Overblog Suivre ce blog
Editer la page Administration Créer mon blog
/ / /

 

Agosto 1961, collocamento sotto controllo della frontiera della RDT

 ProtectionFronti-re1.jpg

Faccia alle manovre di destabilizzazione dei poteri occidentali le autorità dello stato socialista decidono, nell'agosto 1961, di mettere sotto controllo la frontiera della RDT Questa decisione comprende la costruzione di un muro a Berlino.

 

Dei gruppi di combattimento della classe operaia (Kampfgruppen der Arbeiterklasse), garantiscono il 13 agosto 1961 la frontiera di stato della repubblica socialista (fonte: www.ddr-im-web.de).

  gesch-mauer__fdjkampf1961.jpg

 

In questa chiamata, il consiglio centrale della FDJ si rivolge il 18 agosto 1961 a tutte le ragazze ed a tutti i ragazzi della RDT per chiederloro di fare tutto per proteggere e rinforzare la loro patria socialista (fonte: www.ddr-im-web.de).

 

 

16 dicembre 1957, collocamento in servizio del primo reattore nucleare

 

Il primo reattore atomico della RDT, costruita vicino a Dresda,, è stato messo in servizio il 16 dicembre 1957 a mezzogiorno..

 PremierR-acteurNucl-aire1957.jpg

Allocuzione di Fritz Selbmann, membro del comitato centrale del SED (fonte: Bundesarchiv.

 

 

18 gennaio 1956, creazione dell'Esercito nazionale popolare

 

Il 18 gennaio 1956 le autorità della Germania dell'est procedono alla creazione dell'esercito nazionale popolare (Nazionale Volksarmee, NVA) per rispondere al collocamento in posto della Bundeswehr per la Repubblica federale tedesca.

Cr-ationNva1956.jpg
"L'Esercito popolare nazionale protegge la Repubblica democratica tedesca" (fonte:  Bundesarchiv).

 

 

16 e 17 giugno 1953, sommosse operaie

Alcuni manifestanti esprimono con collera dei legittimi rivendicazioni.

Degli scioperi e delle manifestazioni hanno luogo in tutto il paese (fonte foto: http://www.17juni53.de).

  ManifestantsStalinallee16Juin1953.jpg

 

Dei provocatori e degli agenti venuti dell’estero tentano di sfruttare la situazione. Provocano delle distruzioni. Si conterà delle decine di morti ed un certo numero di feriti. I poliziotti (Volkspolizisten) deploreranno anche dei morti e dei feriti (fonte della foto: http://www.potsdamer-platz.org/columbushaus.htm).

  Incendiecolumbushaus17Juin1953.jpg

 

I sostenitori del regime sono rassicurati e sono rinforzati quando le autorità ritornano su certe decisioni (fonte della foto: http://www.17juni53.de). La direzione del SED riconoscerà più tardi che non aveva, in questo episodio, sostenuto pienamente il suo ruolo di partito di avanguardia.

  Kampfgruppen22Juin1953.jpg

 

 


1952-1960, collocamento in posto delle cooperative

 

Dopo la riforma di 1945, malgrado il lavoro dei contadini e delle loro famiglie la productività restava debole. Le autorità e molto contadini pensarono che era meglio di lavorare in comune : i primi cooperative di produzione agricola furono fondato nel 1952. Durando otto anni questa evoluzione complicata trascinò la partenza verso l'ovest di certi agricoltori. Tutti i contadini si erano riuniti in cooperative in 1960.

 


settembre 1945, lancio della riforma agraria nella zona di occupazione sovietica

 

I junker e i grandi proprietari della terre hanno sostenuto il regime hitleriano. Questa classe doveva sparire. Furono espropriare senza indennità: i grandi proprietari tenendo piu di 100 ettari, i leaders nazi e i criminali di guerra (fonte del manifesto : Deutsches Historisches Museum).

 

  Circa 12 000 grandi proprietari e leaders nazis hanno perso 330 000 ettari (52% della terra agricole utile). I comitati eletti della riforma agraria hanno divise le terre tra 375 223 persone : lavoratori agricoli, contadini poveri, rifugiati. Questi nuovi contadini avevano una proprietà tra 7 e 8 ettari (fonte della foto : Bundesarchiv).

 

Questa riforma agraria ha dato della terra a due milioni di persone.

Dopo questa rivoluzione, la produzione ha cominciato a salire.

 

 


 

 

21 giugno 1948, introduzione del deutschmark

 

Manifestazione della Germania Est a Berlino il 26 marzo 1949 contro il " Westmark "  dopo la riforma della moneta (Waehrungsreform).

Sul cartello si legge " contro i crimini monetari di ciò che vuole una Berlino diviso! Per una moneta unificata e (...) (fonte :  Deutsches Historisches Museum).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

21 e 22 aprile 1946, il KPD e il SPD della Germania orientale si fondono



Si può leggere sul manifesto "Einheit"  ("Unità")
(fonte : http://germanhistorydocs).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Luglio 1947, Incorporazione della parte orientale della Germania nel Piano Marshall
 

Il Piano Marshall non è stato apprezzato nello stesso modo nelle zone occidentali di occupazione e la zona di occupazione sovietica...


Ecco un poster dal 1948 Germania Est (fonte : Deutsches Historisches Museum).


Il suo testo « Hinaus! Wir brauchen keinen Marshall-Plan, wir kurbeln selbst die Wirtschaft an! ».


Una traduzione approssimativa. : « Fuori ! Non abbiamo bisogno di Piano Marshall , rilanciamo noi stessi l'economia ! ».

 

 

 

 

 


 

23 maggio 1949, Proclamazione della Legge fondamentale della RFT


Sessione di chiusura della commissione parlamentare incaricata di redigere la legge fondamentale in una stanza dell'ex Accademia Pedagogica (fonte : Bundesarchiv).

 

 

 

 

 

 

 


 

7 ottobre 1949, fondazione della RDT


Manifestazione di massa sulla piazza Karl-Marx a Lipsia in occasione della creazione della Repubblica democratica tedesca (fonte :  Bundesarchiv).
 



 

Partager cette page

Repost 0
Published by

Présentation

  • : Le blog de Joseph
  • Le blog de Joseph
  • : Bienvenue sur une "ALLEMAGNE SOCIALISTE". Bonjour ! Ce bloc-notes virtuel fait par un Français a pour but de donner une autre image de cette autre Allemagne. Il s'appelle "Une Allemagne socialiste" car il traitera essentiellement de la République démocratique allemande (RDA) mais aussi parce que Joseph espère que ses voisins d'outre-Rhin construiront une Allemagne socialiste... --- Benvenuto su "UNE ALLEMAGNE SOCIALISTE" ("UNA GERMANIA SOCIALISTA").Buongiorno !
  • Contact

Recherche

Liens