Overblog Suivre ce blog
Editer la page Administration Créer mon blog
/ / /

In memoria di O., vecchio compagno deceduto il giorno di Natale.


Benvenuto ai nostri amici italiani.

1/ Dove è Berlin ?

Berlin si trova al centro della Repubblica democratica tedesca, esattamente a 180 kilometri all’est della sua frontiera occidentale. Un posto veramente normale per la capitale d’un Stato. Ma una cosa non è normale : è la politica ostile, sovversive contro il territorio statale intorno da Berlin, che ha continuato durante dei anni e che veniva della parte occidentale di questa città.

2/ Il muro è caduto del cielo?

No. È il frutto dei eventi nella Germania de l’ovest e a Berlin-ovest. Nel 1948, una riforma monetaria separata è presa in questi territori. Così, i dirigenti de l’ovest dividevano la Germania e anche Berlin ovest in due zone separate.

La Repubblica federale tedesca fu creata nel 1949. Bonn [l’ex-capitale della Germania de l’ovest (Joseph)] ha trasformato la frontiera zonale in frontiera statale.

Nel 1954, la Germania de l’ovest entrava dentro l’OTAN. La frontiera statale diventava la linea fra le due blocchi.

Parecchi volte Bonn ha detto che l’annessione della RDT era l’oggetivo ufficiale della sua politica.

Dunque la politica aggressiva de l’OTAN ha creato il muro che divide le due Stati tedeschi e che passa al centro da Berlin. Il governo di Bonn e il Senato di Berlin-ovest hanno trasformato Berlin-ovest in una basa per le numerosi organizzazioni di  spionaggio, per la stazione di emissione americano RIAS

3/Il muro doveva essere costruita ?

Si e no. La RDT e l’Unione sovietica hanno fatto numerose proposte perché i due Germania rinunci all'arma atomica e che si ritirano dalle alleanze militari. Se queste proposte fossero state esaminate non ci sarebbero muro.

4/ Cosa ha impedito il muro?

I responsabili della RDT hanno stabilito il reclutamento massiccio ed indegno organizzato dall'Ovest dei impiegati qualificati. Questo traffico ha costato 3,5 miliardi di marks alla RDT. Ma soprattutto, il muro ha impedito qualcosa molto più importante: un conflitto militare.

5/ La RDT ha minacciato la pace?

Se una nuova prova delle intenzioni aggressive del governo della RFT è necessaria, il giornale dei padroni di lavoro tedeschi dell'Ovest ce la fornisce, l’Industriekurier, 19 giorni dopo il 13 agosto 1961 scrive: “una riunificazione con Bundeswehr che va al passo vittoriosamente per la porta di Brandeburgo al suono dei battiti di tamburi - tale riunificazione non avrà luogo in futuro vicino. ». A questa lettura, si comprende allora che minaccia la pace…

6/ chi è murato vivo?

Secondo le spiegazioni dei dirigenti dell'Ovest, la costruzione del muro ha trasformato il nostro paese in un campo di concentrazione. In realtà, i responsabili della RFT sono molto irritati perché i loro centri di spionaggio, le loro stazioni di radio revanscisti, le loro associazioni fascistes, i loro speculatori sono murati. Sono in rabbia perché questo muro è un muro di protezione, un muro antifascista.

Gli occidentali si lagnano che la metà della RDT, compresi gli operai dei gruppi delle milizie d'impresa, è armata. Ma, non è lo stesso banale un campo di concentrazione nel quale i residenti sono armati!

7/ Chi si rompe dei contatti umani?

Certamente, è amaro per molti Berlinesi non per potere più rendersi visita. Ma ciò sarebbe più amaro se una nuova guerra dovesse separarli per sempre. Inoltre, quando la RDT è stata forzata di presentare visti d'entrata obbligatori per cittadini di Berlino-ovest il 23 agosto noi hanno allo stesso tempo offerto di aprire uffici di visto d'entrata in stazioni di ferrovia comunali a Berlino-ovest. In realtà gli abbiamo aperti. Chi gli ha chiusi con la forza? Il senato di Berlino-ovest che piange “sui contatti rotti„! La RDT ha mantenuto la sua offerta. Se queste proposte fossero state accettate i Berlinesi potrebbero rendersi visita nonostante il muro.

8/ Il muro minaccia qualcuno?

La propaganda di Bonn descrive il muro come “una prova enorme dell'aggressività del comunismo mondiale„. Avete mai considerato come aggressore qualcuno che costruisce una barriera attorno alla sua proprietà?

9/ Chi peggiora la situazione?

L'ex primo ministro francese Reynaud ha detto il 19 agosto 1961: “le misure del governo di Berlino Est non sono aumentate, ma sono diminuite, il pericolo di una terza guerra mondiale. „ In realtà, la situazione è stata peggiorata da quelli che giocano agli uomini forti sulla nostra frontiera di Stato. Vagoni comunali sono stati distrutti, delle guardie-frontiera attaccati ed uccisi, dei tunnel scavati da agenti ed attentati alla bomba fatti sugli impianti di sicurezza di frontiera della RDT. Questo utile è al Rilassamento (l’Allentamento) Est-Ovest? Perché gli attacchi sulla frontiera di Stato della RDT a Berlin-Ovest non sono sottoposti ad azioni giudiziarie come in altri stati?

10/ Il muro può essere demolita?

Il muro è la frontiera di Stato della RDT. La frontiera di uno Stato sovrano deve essere rispettata. È così in tutto il mondo. I dirigenti della Germania dell'Ovest esigono che “il muro sia tolta„. Gli abitanti della RDT non gradiscono particolarmente il muro. Il muro è utile ma deve essere demolito soltanto in il vostro e soltanto nel nostro interesse.

Allora, il migliore modo di contribuire alla demolizione di questo muro è di favorire una politica ragionevole in materia di neutralità militare, di coesistenza pacifica, di relazioni normali tra i due stati tedeschi, la conclusione di un trattato di pace con la Germania, fare di Berlino-Ovest una città libera smilitarizzata. È il solo modo di migliorare la situazione a Berlino, per salvaguardare la pace, questo cammino può condurre alla riunificazione della Germania.

Quello che vive in un'isola non dovrebbe trasformarsi l'oceano in un nemico.

Decidete a favore del riconoscimento di questo stato di fatto. Non unite alla disputa sul muro. Forse non volete del socialismo. È il vostro affare.

Ma non dovremmo raggiungere un accordo noi per astenersi di fare nulla che conduce alla guerra e per fare tutto ciò che serve la pace?

 

 

Ho volontariamente riflesso le argomentazioni dei responsabili della RDT poiché le intendono molto poco attualmente (è un eufemismo). Ho riassunto il testo, ho tolto numerosi effetti retoriche e termini o espressioni che mi sembrano esagerati. Infine, non è la mia analisi benché condivida la maggior parte dei considerando di quest'argomento pro domo.

Secondo un opuscolo della RDT datata del 1962 che spiega la necessità del muro di Berlino. È stato pubblicato in inglese per la diffusione all'estero. Fonte (in inglese): http://www.calvin.edu/academic/cas/gpa/wall.htm

Partager cette page

Repost 0
Published by

Présentation

  • : Le blog de Joseph
  • Le blog de Joseph
  • : Bienvenue sur une "ALLEMAGNE SOCIALISTE". Bonjour ! Ce bloc-notes virtuel fait par un Français a pour but de donner une autre image de cette autre Allemagne. Il s'appelle "Une Allemagne socialiste" car il traitera essentiellement de la République démocratique allemande (RDA) mais aussi parce que Joseph espère que ses voisins d'outre-Rhin construiront une Allemagne socialiste... --- Benvenuto su "UNE ALLEMAGNE SOCIALISTE" ("UNA GERMANIA SOCIALISTA").Buongiorno !
  • Contact

Recherche

Liens